ISSN 1612-3352

Editors in Chief

Prof. Dr. Claus F. Claussen, Neurootological Research Institute of the Research Society for Smell, Taste, Hearing and Equilibrium Disorders at Bad Kissingen (4-G-F). Bad Kissingen, Germany.
Dr. med. Julia M. Bergmann,
Dr. med. Guillermo O. Bertora,
Otoneuroophthalmological Neurophysiology,
Buenos Aires, Argentina.

Production Managers

Dr. med. Julia M. Bergmann,
Dr. med. Guillermo O. Bertora,
Otoneuroophthalmological Neurophysiology,
Buenos Aires, Argentina.


Associated Editors


The editors welcome authors to submit articles for publications in the ASN.

Read the Information for Authors.


Kurhausstraße 12
D-97688 Bad Kissingen
Germany
Telefon +49-971-6 4832
Fax +49- 971- 6 8637
Email asn@neurootology.org

 

Variante atipica del nistagmo di posizionamento nella vertigine parossistica posizionale benigna del canale semicircolare poste

Abstract

Un nistagmo parossistico posizionale (Ny.P.P.) caratterizzato da un pattern oculomotorio compatibile con una deflessione ampullifuga della cupola del canale semicircolare posteriore (p.s.c.) e da caratteristiche temporali in accordo con il modello della canololitiasi labirintica , rappresenta attualmente l’elemento diagnostico di certezza della variante atipica ampullifuga della Vertigine Parossistica Posizionale Benigna (p.s.c.-B.P.P.V.).
Tuttavia , in alcuni pazienti con storia clinica definita da B.P.P.V. (pregressa, post-critica,presente o dopo terapia sec. Semont ) è rilevabile un Ny.P.P. caratterizzato da aspetti oculomotori correlabili con una deflessione ampullipeta della cupola di un p.s.c. (lineare verticale verso il basso,torsionale orario o antiorario, disconiugato con componenti lineari e torsionali di entità diversa nei due occhi), da un pattern temporale non compatibile con il meccanismo fisiopatogenetico della canololitiasi
a latenza scarsa o assente , scarso parossismo , assenza di inversione direzionale nel posizionamento seduto, scarsa faticabilità ,da unidirezionalità con pluriposizionalità associata a sensazione soggettiva di
rotazione qualitativamente correlata con la dinamica temporale del Ny.P.P. e a segni neurovegetativi tipici.
L’evoluzione di questa variante di B.P.P.V. segue un decorso spontaneo prolungato con risoluzione per “lisi” o una conversione in variante tipica (ampullifuga) da canololitiasi del p.s.c. omolaterale ( osservabile sia durante successive manovre diagnostiche da posizionamento o durante terapia fisica), con possibilità, nel tempo, di recidiva in variante tipica o atipica dello stesso p.s.c.
Sebbene il pattern oculomotorio descritto sia correlabile con una deflessione ampullipeta del p.s.c. del labirinto leso ( evoluzione e recidive ) o con una deflessione ampullifuga del canale semicircolare anteriore del labirinto controlaterale , i caratteri temporali e la evocabilità di questo Ny.P.P.(ottenibile anche con accelerazioni non complanari al canale testato ) non appaiono interpretabili quale espressione di un’ alterata dinamica cupolare sostenuta da aggregati endocanalari liberi gravitazionalmente sensibili (canalolitiasi).
Gli aspetti oculomotori e temporali del Ny.P.P. di questa variante atipica della B.P.P.V.e gli elementi proposti permetterebbero di suggerire un interpetrazione fisiopatologica basata su un meccanismo di alterata dinamica del sistema cupola endolinfa non previsto dai modelli della canolocupololitiasi attualmente giustificanti il Ny.P.P. della B.P.P.V. “tipiche”.

Login

Registration

If you are not already registered, please register here for free.

If you are registered but have forgotten your password (or you never had one), click here to recover your password.

Proceedings of

Authors

Archives

2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 | 1997 |

(bi)gital»